Archivio tag: lazio

Ragazzo gay aggredito ad Aprilia, manifestazione di solidarietà

latina

http://www.flickr.com/photos/37600372@N05/

 

Ragazzo gay aggredito ad Aprilia, manifestazione di solidarietà
L’iniziativa contro l’omofobia della coordinatrice di Sel di Aprilia a cui aderirà anche la deputata di Sinistra Ecologia e Libertà, Ileana Piazzoni“

Il deplorevole episodio si è verificato nella serata di sabato in via Toscanini ad 
Aprilia. Erano intorno alle 20 quando un giovane di 20 anni è stato vittima di un’aggressione omofoba da parte di alcuni coetanei che gli hanno scagliato contro alcune pietre e hanno inveito contro di lui.

Episodio che nell’immediato è stato fortemente condannato dal Sel di Aprilia, la cui coordinatrice territoriale del partito, Lina Varricchio,  ha annunciato una manifestazione in solidarietà di Federico, il 20enne candidato di Sel vittima dell’aggressione, e contro l’omofobia.

Fermiamo la violenza omofoba” è invece il grido di Ileana Piazzoni, deputata di Sinistra Ecologia e Libertà che ha annunciato la sua adesione alla manifestazione.

“Atti come questo sono inammissibili in una comunità civile. Le nostra città sono sempre di più lo specchio che riflette la crisi del Paese, mentre dovrebbero vivere di inclusione e diritti. Come attori di prossimità e come rappresentanti delle istituzioni, dobbiamo affinare i nostri strumenti di contrasto alle discriminazioni: è urgente per questo Governo la legge contro l’omofobia, di pari passo con un grande lavoro di educazione alle differenze e di formazione nelle scuole”.

Fonte: http://www.latinatoday.it/cronaca/gay-aggredito-aprilia-manifestazione-sel.html 

GAY: PATRIARCA (PD), STRUMENTALI ACCUSE DI OMOFOBIA A CARD. BAGANSCO

patriarca

(AGENPARL) – Roma, 30 mag – “Mi stupisco che qualcuno si stupisca delle posizioni del cardinale Bagnasco, che ha il diritto di esprimere le proprie posizioni, come tutti. Chi accusa di omofobia il presidente della Cei lo fa in modo strumentale”. Lo afferma il deputato del PD Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali. “Io ribadisco la posizione del Pd: discutiamo pure di unioni civili, apriamo un confronto su questo tema, ma no al matrimonio gay – continua Patriarca – Le garanzie ci possono essere per tutti, ma senza andare contro la nostra Costituzione”.

 

Fonte:  http://www.agenparl.it/articoli/news/politica/20130530-gay-patriarca-pd-strumentali-accuse-di-omofobia-a-card-bagansco

Tenta suicidio: amici, deriso perchè gay

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – Non ne poteva piu’ di essere deriso perche’ era gay ed era stanco dell’atteggiamento di suo padre, che a volte si comportava in modo violento perche’ non accettava la sua omosessualita’. Sarebbero queste – secondo gli investigatori che hanno ascoltato alcuni amici dello studente di 16 anni che oggi ha tentato il suicidio – le motivazioni che avrebbero spinto il ragazzino a gettarsi dalla finestra al terzo piano di una scuola a Roma.++ 16ENNE SI GETTA DA FINESTRA SCUOLA A ROMA ++

Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/lazio/2013/05/29/Tenta-suicidio-amici-deriso-perche-gay_8788037.html

Vandalizzato il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, scritte lesbofobe e maschiliste sui muri

praitanomieliBASE_23-05-2013 Roma – Vandalizzato nella notte tra il 22 ed il 23 maggio il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, scritte lesbofobe e maschiliste sui muri contro l’ex Presidente Rossana Praitano candidata nelle nelle liste del PD alle Comunali.

 

 

979675_10201191887898291_1646351311_n 968428_10201191885698236_1356641607_o 958202_10201191884538207_1958967006_o 959289_10201191886938267_1917402139_o

Omofobia a Roma: scritte al Liceo Socrate: “Sono tutti froci con il culo degli altri”

21/05/2013 – Omofobia a Roma: scritte al Liceo Socrate: “Sono tutti froci con il culo degli altri”

Per la seconda volta in tre mesi il liceo classico “Socrate”, nel cuore di Roma, è stato oggetto di offese omofobe. Sulle mura dell’istituto è stato affisso uno striscione a firma di Lotta Studentesca e Forza Nuova. Proprio in questi giorni il liceo aveva proiettato i video degli studenti, realizzati insieme con il Gay Center, per invitare i compagni omosessuali a vivere serenamente la loro sessualità. A febbraio le scritte “Al rogo, vi uccidiamo” erano comparse sulle mura del liceo.

Il “Socrate”, in via Padre Reginaldo Giuliani, alla Garbatella, è uno dei licei storici della Capitale. Il 28 febbraio scorso, alla riapertura dell’istituto dopo le elezioni regionali, professori e alunni denunciarono la comparsa di alcune scritte contro gli omosessuali. Allora intervenne anche il neoeletto presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, che annunciò un “vasto piano d’azione contro l’omofobia”.

“Questo ulteriore episodio delle scritte al nostro Liceo Socrate è inaccettabile – afferma il vicepreside dell’istituto, Mauro Castellani -. In queste ore stiamo sporgendo denuncia e chiediamo alle forze dell’ordine di identificare i colpevoli affinché queste scritte non si ripetano più,in quanto nessuno in questa scuola si deve sentire preso di mira o offeso per il proprio modo di essere. La lotta all’omofobia è tra le principali azioni di questa scuola e proseguiremo in questa direzione”.

 

Fonte: HuffingtonPost  http://www.huffingtonpost.it/2013/05/21/omofobia-a-roma-scritte-liceo-socrate-_n_3311203.html?utm_hp_ref=italy