Lancia bottiglia urina dall’auto: aggressione omofoba in “zona gay” di Milano

Milano, 4 novembre 2013 – Aggressione omofoba in zona Porta Venezia a Milano. E’ successo intorno alle 2 di domenica 27 ottobre nei pressi del “Mono Bar” in via Panfilo Castald (“nel quartiere di Porta Venezia cuore del Milano Pride”) una persona a bordo di un’automobile ha lanciato contro una decina di avventori del locale oramai chiuso, una bottiglia contenente urina gridando frasi offensivv e e omofobe. Dopo di che l’auto, che aveva rallentato, è ripartita a forte velocità facendo perdere le proprie tracce.

E’ quanto denuncia in un comunicato pubblicato sul proprio sito l’Arcigay milanese, parlando di “un episodio che rischia di rappresentare anche per la nostra città un segnale di regressione culturale e recrudescenza dell’intolleranza omofobica”. Sulla vicenda, l’assocazione ha presentato un esposto denuncia.

Marco Mori, presidente del Cig Arcigay Milano ha dichiarato che non si tratta “di una bravata ma di un’azione violenta e premeditata” e che l’Amministrazione comunale “non può continuare ad invocare l’alibi del bilancio e rinviare azioni concrete di inclusione e lotta alle discriminazioni capaci di generare quel cambiamento promesso e più volte annunciato”.

Fonte: http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2013/11/04/976731-gay-omofobia-aggressione.shtml

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *